• Laurea in Farmacia, con votazione di 110/110 e lode, indirizzo “Fisiologico-nutrizionale”, conseguita il 26 Ottobre 2001 presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Farmacologia.
  • Tesi sperimentale in Farmacologia e Farmacognosia III, svolta nel periodo di Gennaio/Giugno 2001 con borsa di studio per tesi all’estero, presso il “Centre Hospitalier Pitié-Salpétrière, Paris V, Département de Biochimie”. Titolo tesi: “Stress oxydatif et modulation antioxydant sur des cultures cellulaires humaines”.
  • Borsa di studio SOCRATES-ERASMUS, Gennaio/Luglio 2000, presso la “Faculté de Sciences Pharmaceutiques, Réné Descartes, Paris V ”.
  • Iscritto all’albo dell’ Ordine dei farmacisti di Bologna dal 21/02/2002 con n° 4299.
  • Corso di perfezionamento in Nutrizione Clinica e Dietetica, università di Siena, marzo-maggio 2002. Titolo tesi presentata: “Fabbisogni nutrizionali nell’anziano sano”.
  • Anno 2002, stage professionale presso il laboratorio del Dip. di Scienze e Tecnologie degli Alimenti del prof. Giovanni Lercker, Università di Bologna e Cesena – Facoltà di Agraria.
  • Anno 2003, apprendistato presso il reparto di Dietologia del dott. Lesi, Ospedale Maggiore di Bologna.
  • Laurea in Dietistica, Facoltà di Medicina e Chirurgia di Bologna, conseguita il 24 Novembre 2005 con votazione 110/110 e lode. Titolo della tesi: “Supplementi e  integratori alimentari: valide alternative al trattamento del sovrappeso?”
  • Dietista in stage in reparto Disturbi del Comportamento Alimentare del prof. Franzoni, Policlinico S’Orsola.
  • Dietista in stage presso U.O. di Endocrinologia del Prof. R. Pasquali, Ospedale S.Orsola, Università di Bologna.
  • Associato ANDID (Associazione Nazionale Dietisti Italiani).
  • Dal 2002 al 2008, farmacista collaboratore, referente per settore dietetico, integrazione nutrizionale e fitoterapia, presso:
    Farmacia Trento Trieste di Bologna (collaboratore, gestione prenotazioni CUP e laboratorio
    galenico),
    Farmacia SS. Annunziata di Bologna (collaboratore, gestione ordini e gestione magazzino),
    Farmacia Mattioli di Mercatale (Bo) (collaboratore e gestione prodotti veterinari),
    Farmacia Al Porto di Rimini (collaboratore per turno estivo: 2 estati consecutive),
    Farmacia Zarri di Bologna (farmacista libero frequentatore, turni serali)
  • 2004: ottenuto l’Attestato per Idoneità alla Titolarità per Farmacia
  • Dal 2005: Dietista in libera professione in proprio studio privato a Bologna, presso la CLINICA VILLALBA (Gruppo Villa Maria) di Bologna, presso il Poliambulatorio Astoria di Mezzolara di Budrio e presso Poliambulatori a Bologna (Poliambulatorio Felsineo e Poliambulatorio Auxilia).
    Dietoterapia in cardiologia, diabetologia, ginecologia, sindromi metaboliche, endocrinologia, fisiatria, rieducazione alimentare.
  • Anno 2006: Nutrizionista e Farmacista presso l’ HOTEL PALACE MERANO – ESPACE HENRI CHENOT – Merano, dove mi sono occupato di cucina dietetica, dietologia e sviluppo di integratori nutrizionali e alimenti funzionali in collaborazione con la Latteria Sociale di Merano
  • Anno 2007: dietista presso il WELLNESS HOTEL BELVEDERE – Riccione, dove mi sono occupato di wellness, cucina dietetica, dietoterapia disintossicante e antiossidante.
  • Anno 2008: collaborazione con VILLA PARADISO -The Clinical Beauty- e con relativa Linea Cosmetica Villa Paradiso . Dietologia e benessere presso Centri SPA, Farmacie, Hotel e Centri Fitness collegati a Villa Paradiso in Italia e all’Estero.
  • Attualmente: dietista nutrizionista in libera professione presso le seguenti strutture:
    Centro Medico Mascarella (Bologna), Centro Palmer (Reggio Emilia), Poliambulatorio di Medicina Medicina del Dolore – Spine Center (Rimini)
  • Amministratore unico e referente scientifico per DocFaber S.r.l., start up innovativa (www.docfaber.com)

METODO E PERCORSO NUTRIZIONALE 

I consigli e i percorsi nutrizionali del dott. Malipiero non possono avere la stessa validità per tutti, perché le persone, i loro stili di vita e le loro esigenze sono molto diverse tra loro per poter essere riassunti in schemi prestabiliti.

Durante il percorso si impara:

  • ad acquisire consapevolezza sui corretti comportamenti alimentari (a casa, al supermercato, al lavoro, in vacanza, eccetera;
  • ad equilibrare la propria alimentazione in funzione della propria fisiologia, dei propri gusti e delle abitudini;
  • ad abbinare gli alimenti sfruttandone al massimo i poteri saziante, gratificante e nutritivo;
  • a gestire le occasioni di svago, gli “strappi”, i pasti fuori, senza senso di colpa;
  • a controllare la fame “emozionale” e compulsiva;
  • a regolare i pasti imparando le porzioni dei cibi, le loro proprietà, i metodi di cottura;
  • a mangiare ciò che può essere più utile ed indicato per correggere disturbi e patologie (allergie, gastriti, cellulite, gonfiori addominali, infiammazioni, diabete, ipertensione, dislipidemie, celiachia, eccetera)

Questo e’ l’obbiettivo dei percorsi nutrizionali DocFaber. Percorsi mirati e personalizzati, volti ad ottenere il benessere psico-fisico ed un equilibrio alimentare.

Il cibo e le sue combinazioni rappresentano uno dei fattori più importanti per la nostra salute!

  1. PRIMA VISITA

La prima visita dura un’ora e prevede: valutazione fisio-patologica del paziente, valutazione del peso e delle circonferenze, valutazione comportamentale e motivazionale, storia del peso, valutazione delle abitudini alimentari, preferenze e consumi alimentari, indagine sullo stile di vita e sull’attività fisica, elaborazione di un primo programma alimentare a menù settimanale o a scelte multiple

Al paziente verrà rilasciata una cartella contenente: primo programma alimentare personalizzato, scheda di registrazione del peso, scheda del diario alimentare, suggerimenti di integrazione nutrizionale (fitoterapici, probiotici, minerali, ecc..), definizione degli obiettivi raggiungibili.

  1. PRIMA VISITA DI CONTROLLO

La seconda visita avviene circa dopo 3 settimane dopo la prima. Dura 30 minuti e prevede il rilascio/correzione di consigli specifici di educazione alimentare, di giusta combinazione degli alimenti e di correzione dello stile di vita, ricette e metodi di cucina salutare; infine al paziente verrà effettuata una analisi della composizione corporea e delle masse magra, grassa e muscolare (Impedenziometria).

  1. VISITE DI CONTROLLO SUCCESSIVE

Le visite di controllo sono fondamentali per assicurare l’efficacia del percorso nutrizionale. Sono quelle in cui il proprio programma e i propri obiettivi verranno maggiormente dettagliati e personalizzati, come per un abito sartoriale fatto su misura e che necessita di più riprese.

Le visite di controllo possono avere cadenza settimanale (per chi ha necessità di un contatto frequente) o mensile o anche più. La frequenza andrà personalizzata a seconda delle esigenze e necessità della persona. Ogni visita prevede: valutazione peso attuale e circonferenze, valutazione adesione al programma alimentare, interpretazione dei risultati ottenuti, valutazione eventuali difficoltà nella gestione della dieta ed eventuali modifiche alla dieta allo scopo di ottimizzare i risultati ottenuti, rinforzi motivazionali.

  1. TEST DI NUTRIZIONE GENETICA

Analisi del proprio DNA. Vengono cioè analizzati, tramite campione di saliva, alcuni geni specifici legati al metabolismo di alcuni alimenti. (vedi brochure).

Tale test è indipendente dal percorso nutrizionale.

La raccolta del campione salivare e la successiva refertazione possono avvenire anche durante una visita di controllo di un percorso nutrizionale.

—————————————————————————————————————————

Al di là degli appuntamenti in studio, la persona che intraprenderà un percorso nutrizionale non sarà mai lasciata da sola, ma verrà seguita anche giornalmente tramite telefono e posta elettronica per qualsiasi dubbio, domanda o intoppo che si potrebbe manifestare durante il percorso. Entro 24 ore dalla chiamata, messaggio o e-mail, la persona verrà ricontatta o riceverà la risposta al proprio quesito.